La FSPG si aggiudica con easyvote il Premio per il federalismo 2021

La giuria ha votato a grande maggioranza per il progetto easyvote promosso dalla Federa-zione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani FSPG. Il Premio per il federalismo 2021, che prevede una ricompensa di 10 000 franchi, è stato consegnato oggi al team di easyvote a margine della Conferenza nazionale sul federalismo a Basilea.

Communicato stampa

Il 2020 della FSPG

Quali temi sono stati a cuore ai giovani nel 2020? Il clima? La previdenza per la vecchiaia? Le elezioni negli Stati Uniti? Nonostante i notevoli ostacoli alla partecipazione politica in ambito pubblico, la FSPG non è affatto rimasta ferma. Nel rapporto d'attività 2020 vi sveliamo in quali ambiti siamo stati attivi e quali traguardi abbiamo raggiunto. Anche il rapporto finanziario 2020 è disponibile online.

È possibile ordinare delle copie cartacee del rapporto d'attività scrivendo a Sheila Glasz, Responsabile Comunicazione, all'indirizzo sheila.glasz @ dsj.ch.

 

Votazioni del 13 giugno

Mancano ormai meno di due settimane alle votazioni nazionali del 13 giugno. Gli oggetti su cui voteremo sono l'iniziativa acqua potabile, il divieto di pesticidi, la legge sul CO2, la legge COVID-19 e le misure di polizia per la lotta al terrorismo (legge MPT)

Anche gli opuscoli easyvote sono ormai stati scritti, impaginati, stampati, spediti e stanno ora aiutando i giovani adulti in tutta la Svizzera a decidere sugli oggetti in votazione, sia nazionali sia cantonali. Potete trovare le spiegazioni, facilmente comprensibili e neutrali, e i video easyvote sul sito web di easyvote e su YouTube. Ecco la playlist.

E naturalmente anche questa volta il team di easyvote ha dato la parola ai giovani rappresentanti politici. Nel polittalk digital Katja Riem e Tobias Vögeli hanno tenuto un interessante dibattito sull'iniziativa acqua potabile: ecco il video.

Sperimentare la politica – workshop engage.ch per la scuola media

È possibile sperimentare la politica? Secondo noi sì, grazie ai workshop engage.ch per le allieve e gli allievi della scuola media. I workshop durano quattro ore e permettono ai giovani di conoscere meglio le strutture politiche della Svizzera e dei vari comuni, scoprendo anche le forme di partecipazione a loro disposizione. Le allieve e gli allievi elaborano poi le loro idee e proposte, che discuteranno direttamente in classe con una o un responsabile politico comunale. Così facendo, i workshop engage.ch non solo promuovono le conoscenze politiche, ma rafforzano anche la motivazione e la capacità di agire dei giovani. Negli ultimi anni, oltre 1 000 allieve e allievi del Canton Berna, San Gallo e Zurigo hanno potuto sperimentare la politica sulla propria pelle, e questo direttamente in classe.

Maggiori informazioni sui workshop engage.ch

 

„Non è necessario che la Svizzera reinventi la ruota“: retrospettiva della conferenza Civic Tech 2021

La Conferenza Civic Tech di quest'anno è stata un successo, ricca di contenuti vari e interessanti. Durante la tavola rotonda (vedi foto) è stato puntualizzato che anche nell'ambito della Civic Tech esistono già svariate soluzioni realizzabili da riprendere dalla Svizzera e dall'estero.

Non avete potuto partecipare? Nessun problema, sul sito web è possibile guardare le parti principali del programma. Vale la pena visitare anche il Toolbox Democrazia Digitale, dove si possono scoprire svariate forme di democrazia digitale, evitando, appunto, di dover reinventare la ruota. La prossima conferenza Civic Tech è prevista per martedì 3 maggio 2022. Mettetevi in agenda questa data!

 

Quote femminili nei comitati politici

Quante donne ci sono nei comitati politici? Ci sono grandi differenze a seconda del livello federale. Mentre dopo le elezioni del 2019 la quota femminile nel Consiglio nazionale era del 42 %, la quota media nei parlamenti cantonali è attualmente del 31.8 %. Le cose però forse stanno cambiando proprio a livello cantonale. Infatti, dal 18 aprile 2021, il Parlamento del Canton Neuchâtel ha registrato per la prima volta in Svizzera una maggioranza femminile a livello cantonale. Approfondiamo la questione nell'attuale articolo del blog (disponibile in francese e tedesco), analizzando anche l’attrattiva degli incarichi di milizia per le giovani donne.

Anche il politlunchche si terrà mercoledì 9 giugno 2021 dalle 12.15 alle 13.15, sarà dedicato a questo tema. Parteciperà al dibattito anche Maria Eugster-Breitenmoser, che ha vissuto da vicino l'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità delle donne nel Canton Appenzello Interno. Il Cantone è stato l'ultimo a introdurlo, in seguito ad una decisione del Tribunale federale, nel 1990. Tra gli altri ospiti, Bérénice Georges, giovane consigliera comunale del Canton Vallese, e il Prof. Dr. Reto Steiner, direttore della Scuola di management e diritto ZHAW.

Maggiori informazioni sul politlunch

 

La FSPG e i parlamenti dei giovani nei media

  • Nel podcast di Radio Cité Genève Ira Differding, capa settore engage.ch, parla dell'impegno dei giovani e dei parlamenti dei giovani. Ascoltare il podcast
  • Nel programma „Filo diretto“ Lara Tarantolo, capa settore easyvote, e Alice Zollinger, consulente alla clientela easyvote, presentano easyvote e parlano della formazione politica e dell'impatto dei parlamenti dei giovani. Anche Gabriele Scilipoti, membro del Consiglio Cantonale dei Giovani, partecipa alla trasmissione e racconta del suo parlamento dei giovani. Guardare la puntata
  • La Commission de jeunes vaudoise sta cercando nuovi membri tramite una campagna pubblicitaria. Mehdi Mesbah presenta la campagna e il parlamento dei giovani. Guardare la puntata
  • A Baden è stato fondato un nuovo Jugendparlament. Leggere l'articolo
  • A Nyon i giovani di età compresa tra i 16 e i 18 anni hanno già potuto partecipare a varie votazioni consultative. Il CdJ du district de Nyon vorrebbe ora ampliare il progetto a tutto il distretto. Leggere l'articolo
  • Il Jupa Aargau ha un nuovo presidente: Cedric Meyer sostituisce Samuel Hasler. Leggere l'articolo

 

La Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani FSPG

La Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani FSPG è il centro di competenza neutrale per la partecipazione politica e l'educazione alla cittadinanza dei giovani adulti.

La FSPG sostiene tramite le offerte youpa i parlamenti e i consigli dei giovani esistenti in Svizzera e in Liechtenstein e ne promuove ulteriori creazioni. Inoltre, la FSPG mira a rafforzare la partecipazione politica e l'educazione alla cittadinanza dei giovani attraverso il programma easyvote e il progetto engage.ch. I giovani imparano così a conoscere i loro diritti e doveri politici e viene data loro l’opportunità di contribuire alla vita politica con idee e soluzioni innovative.

Con il settore Basi partecipazione politica (BPP) la FSPG favorisce il miglioramento delle condizioni per la partecipazione politica dei giovani attraverso la ricerca, lo scambio di conoscenze specifiche e la rappresentanza dei loro interessi.

Per tutte le attività della FSPG è valido il motto „dai giovani per i giovani”.

Updating Maggio 2021

leggere

iscriversi