News

Studio «Giovani, partecipazione politica e digitalizzazione»

Attraverso lo studio «Giovani, partecipazione politica e digitalizzazione» la FSPG ha analizzato quanto le piattaforme per la partecipazione digitale siano oggi realmente accessibili e si è domandata come queste dovrebbero essere strutturate per raggiungere quanti più giovani possibili. La conclusione? La partecipazione digitale è in grado di colmare gli attuali divari a livello partecipativo legati a fattori socio-demografici. Questo è possibile, ad esempio, quando i processi partecipativi comprendono anche componenti analogiche o se è prevista una partecipazione in forma anonima.

Lo studio è stato realizzato nell’ambito del progetto «Cittadini e istituzioni di fronte alla digitalizzazione della democrazia in Svizzera» su incarico della Fondazione per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-SWISS. I risultati dello studio sono disponibili qui.

Soirée Politique

Il settore Basi partecipazione politica (BPP) della FSPG sta lavorando al focus dell’anno incentrato sul tema «Giovani donne in politica», nel quadro del 50° anniversario del diritto di voto e di eleggibilità delle donne in Svizzera. Per il 22 settembre 2021, dalle 17.00 alle 21.00, abbiamo dunque organizzato una Soirée Politique a tema presso il Centro congressi Kreuz di Berna. Nel corso di una cena in condivisione i giovani fino ai 25 anni sono invitati a discutere dei motivi per cui le (giovani) donne sono ancora fortemente sottorappresentate nella politica a livello comunale e cantonale. A seguire individueremo insieme gli ambiti di azione.

Vi aspettiamo numerosi, non vediamo l’ora di assistere a un intenso confronto! È possibile registrarsi tramite il sito, dove sono disponibili anche ulteriori informazioni a riguardo.

Officiellement non-formel: evento annuale di «Gioventù in azione» 2021

Movetia, la Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG) e la Federazione Svizzera delle Associazioni Giovanili (FSAG) organizzano insieme l’evento annuale di «Gioventù in azione» 2021, dedicato quest’anno all’apprendimento non formale. Obiettivo dell’incontro, in programma per il 23 settembre a Soletta per l’intera giornata, è quello di conoscersi e scoprire nuovi approcci e metodi.

Il nome la dice già lunga: i partecipanti sperimenteranno l’apprendimento non formale – dunque non sono previste lunghe presentazioni, ma piuttosto una partecipazione attiva e dibattiti. Cosa si intende con «apprendimento non formale»? Che cos’ha a che vedere con la partecipazione? E come metterlo in pratica nella quotidianità? Come valutare infine i risultati dell’apprendimento non formale? Sono le domande a cui ci dedicheremo in modalità interattiva e nei più diversi ambiti d’apprendimento. L’evento è rivolto a tutti coloro che si impegnano nel settore del lavoro giovanile, da chi è attivo a livello di volontariato ai professionisti più esperti. 

Per saperne di più

 

Monitor politico easyvote 2020

Il convegno easyvote di quest’anno, dal titolo „Generation Vote! Che strada prendono i nativi digitali per arrivare alle urne?“, si è incentrato sugli effetti della digitalizzazione in quanto a coinvolgimento dei giovani e su come raggiungerli in maniera mirata utilizzando gli strumenti digitali.

Il convegno è iniziato con la presentazione dei dati principali raccolti nel Monitor politico 2020. Questi parlano chiaro: i giovani svizzeri hanno un orientamento per lo più internazionale. A livello politico si fanno difatti coinvolgere sempre più da movimenti internazionali ed eventi di politica estera, come le proteste del Black Lives Matter o le elezioni presidenziali americane. Inoltre, con la pandemia da coronavirus sono passate in secondo piano alcune questioni invece importanti per i giovani nell’anno precedente.

Vuoi saperne di più? Il monitor politico easyvote 2020 è disponibile qui.

 

Chiedilo al Presidente della Confederazione

La campagna nazionale «Chiedilo al Presidente della Confederazione» ritorna per il secondo anno consecutivo. Dopo il successo della prima edizione con la consigliera federale Simonetta Sommaruga, la campagna di quest’anno vede protagonista il Presidente della Confederazione Guy Parmelin. Dal 16 agosto il titolo del progetto è dunque «Chiedilo al Presidente della Confederazione».

I giovani dai 12 ai 26 anni sono invitati a rivolgere le proprie domande a Guy Parmelin e a condividerle sulla pagina www.engage.ch/svizzera entro il 19 settembre. Nel corso di una conferenza stampa prevista per il 14 ottobre, il Presidente della Confederazione sarà a disposizione per rispondere personalmente a 12 domande estratte in loco dai giovani.

Democracy Talks per la Giornata della Democrazia

Il 15 settembre si celebra la Giornata internazionale della Democrazia. Cogliamo dunque l’occasione per parlare della democrazia svizzera e, in piccoli gruppi, discuteremo con esperte ed esperti delle seguenti domande: 

  • la politica di oggi è in grado di trovare soluzioni alle sfide di domani?
  • come contribuiscono concretamente Instagram & co. alla democrazia svizzera?
  • chi prende decisioni per chi o in merito a chi?
  • che effetti ha la pandemia su noi giovani?

Partecipa anche tu e vieni a parlare di persona con Marie-Claire Graf, ambasciatrice dell’ONU per il clima,conl’influencer in ambito politico Flavien Gousset,con la consigliera del Comune di Zurigo del PS Quendrësa Sadriu o con il Prof.Dr. Alain di Gallo, responsabile della Clinica di psichiatra infantile e degli adolescenti di Basilea nonché membro della task force per il Covid-19. Lo Jupa Kanton Zürich animerà la discussione con un contributo iniziale. I Democracy Talks sono organizzati in collaborazione con il Centro «Karl der Grosse», presso il quale si terrà anche l'evento, che ha inizio alle ore 18.30. Tutti gli interessati sono caldamente invitati a partecipare!

Informazioni e iscrizione

 

Edizione speciale del Politlunch: la democrazia digitale ha un genere?

Dati i contenuti comuni del focus tematico del settore BPP di quest’anno «Giovani donne in politica» e della mostra al Polit-Forum di Berna sulla democrazia digitale, alla cui realizzazione ha collaborato anche la FSPG, il 15 settembre 2021 dalle 12.00 alle 13.00 si terrà un’edizione speciale del Politlunch sul tema «La democrazia digitale ha un genere?» presso il Polit-Forum di Berna.

Il dibattito sarà incentrato sulle differenze di genere nella partecipazione alla politica digitale. Come vive una ragazza il suo impegno tramite la piattaforma engage.ch? Quali informazioni può fornire la scienza in questo ambito? E come si pongono le organizzazioni della società civile a riguardo? Nel corso del Politlunch ci auguriamo di fornire una risposta a queste domande. Maggiori informazioni e iscrizione su www.politlunch.ch.

La FSPG e i parlamenti dei giovani nei media

  • La co-presidenza del Jugendparlament Thurgau ha incontrato la consigliera federale turgoviese Monika Knill per discutere di una più stretta collaborazione.
  • Il Parlement des jeunes de La Chaux-de-Fonds ha organizzato un festival nel corso del quale le opere di artiste e artisti locali sono state proiettate sulle pareti degli edifici.
  • Anche il comune grigionese di Poschiavo dispone ora di un parlamento dei giovani.
  • Nell’ambito della pubblicazione dei risultati dello studio «Giovani, partecipazione politica e digitalizzazione» la FSPG è stata citata in diversi articoli, ad esempio sul Tagesanzeiger o sul 24heures nonché nel programma Rendez-vous di Radio SRF.

La Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani FSPG

La Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani FSPG è il centro di competenza neutrale per la partecipazione politica e l'educazione alla cittadinanza dei giovani adulti.

La FSPG sostiene tramite le offerte youpa i parlamenti e i consigli dei giovani esistenti in Svizzera e in Liechtenstein e ne promuove ulteriori creazioni. Inoltre, la FSPG mira a rafforzare la partecipazione politica e l'educazione alla cittadinanza dei giovani attraverso il programma easyvote e il progetto engage.ch. I giovani imparano così a conoscere i loro diritti e doveri politici e viene data loro l’opportunità di contribuire alla vita politica con idee e soluzioni innovative.

Con il settore Basi partecipazione politica (BPP) la FSPG favorisce il miglioramento delle condizioni per la partecipazione politica dei giovani attraverso la ricerca, lo scambio di conoscenze specifiche e la rappresentanza dei loro interessi.

Per tutte le attività della FSPG è valido il motto „dai giovani per i giovani”.

Newsletter

Rimanete sempre aggiornati e non perdetevi altre notizie! Nella nostra newsletter «DSJ Updating» vi informiamo regolarmente sui nostri attuali progetti, offerte ed eventi e vi diamo uno sguardo sulla scena dei parlamenti dei giovani.

iscriversi