Conferenza Civic Tech

Nell’ambito delle conferenze Civic Tech 2021-2023, la FSPG vuole far incontrare dei rappresentanti dei comuni con delle persone attive nel settore Civic Tech. Il focus è lo scambio di conoscenze sulle svariate possibilità offerte dalla Civic Tech e quindi la promozione della partecipazione digitale nei comuni. La conferenza affronterà anche il tema delle (nuove) condizioni quadro e contestualizzerà gli ultimi sviluppi del settore Civic Tech.

La quarta conferenza Civic Tech, tenutasi martedì 3 maggio 2022, è ormai passata. Possiamo guardare indietro ad una conferenza diversa con uno scambio arricchente. Nei prossimi giorni, alcune impressioni e contenuti della conferenza saranno pubblicati qui.

La prossima conferenza Civic Tech è prevista per il 2 maggio 2023. Quindi prenotate subito la data. Non vediamo l'ora di vedervi (di nuovo)!

Tutti i diritti riservati. Tutte le foto: https://flic.kr/s/aHBqjzPo31
Fotografo: Fabian Gfeller, www.fabiangfeller.ch

 

 

13.30

Saluto

Peppino Giarritta
Incaricato della Confederazione e dei cantoni per l'Amministrazione digitale Svizzera

13.40

Keynote

Francesca Bria (virtuale)
Presidente del Fondo Nazionale Innovazione italiano
Pioniera civic tech & Forbes Magazine Top 50 Women in Tech 2018

14.00
in contemporanea in due stanze separate

Lightning Talks 
«Forgiare insieme i comuni»

Lightning Talks
«Garantire la trasparenza in politica»

14.30
in contemporanea in due stanze separate

Lightning Talks 
«Consentire la collaborazione»

Lightning Talks 
«Vivere la partecipazione da giovani»

15.00
 

 

 

in contemporanea in quattro stanze separate

Workshops I

  • Workshop A: Best Practice dai comuni per i comuni
    oratore: Alexander Sollberger, Myni Gmeind
     
  • Workshop B: Cultura degli errori costruttivi nei progetti di partecipazione digitale
    oratore: Florin Hasler, Prototype Fund CH
     
  • Workshop C: Anonimità nei progetti di partecipazione digitale: vantaggio o svantaggio?
    oratrice: Rahel Estermann, Digitale Gesellschaft
     
  • Workshop D: Indice di partecipazione politica digitale
    oratore: Uwe Serdült & Gabriel Hofmann, Zentrum für Demokratie Aarau

Alternativa: più tempo per il networking

15.30

Pausa caffè e bancarelle di persone attive nella civic tech

16.00
 

 

 

in contemporanea in quattro stanze separate

Workshops II

  • Workshop A: Best Practice dai comuni per i comuni
    oratore: Alexander Sollberger, Myni Gmeind
     
  • Workshop B: Cultura degli errori costruttivi nei progetti di partecipazione digitale
    oratore: Florin Hasler, Prototype Fund CH
     
  • Workshop C: Anonimità nei progetti di partecipazione digitale: vantaggio o svantaggio?
    oratrice: Rahel Estermann, Digitale Gesellschaft
     
  • Workshop D: Indice di partecipazione politica digitale
    oratore: Uwe Serdült & Gabriel Hofmann, Zentrum für Demokratie Aarau

Alternativa: più tempo per il networking

16.30

Tavola rotonda: L'interoperabilità: tendenza verso un'interfaccia aperta o monopolizzazione?

Moderazione: Nikki Böhler, opendata.ch

17.30Aperitivo

Saluto e keynote

Peppino Giarritta

Peppino Giarritta da marzo 2021 è incaricato della Confederazione e dei cantoni per l’Amministrazione digitale Svizzera, un’organizzazione che riunisce e-government Svizzera e la Conferenza svizzera sull’informatica. Nella sua funzione, Peppino Giarritta si occupa tra le altre cose anche di soprintendere i lavori in corso su tutti i piani federali, guida l’organo direttivo operativo e la segreteria di Amministrazione digitale Svizzera ed è a capo di gruppi di lavoro e commissioni. Prima della sua funzione attuale ha rivestito ruoli dirigenziali per oltre dieci anni nell’ambito del Governo elettronico presso il Canton Zurigo.

 

Francesca Bria

Francesca Bria è una dei principali esperti contemporani della digitalizzazione e nel 2018 è stata citata tra le Top 50 Women in Tech dalla rivista Forbes. Attualmente è presidente del Fondo Nazionale Innovazione italiano, professoressa onoraria presso l’Institute for Innovation and Public Purpose dell’University College di Londra nonché consulente senior per le città digitali e i diritti digitali presso l’ONU. È conosciuta nel mondo della Civic Tech in particolare grazie al suo ruolo di CTO della Città di Barcellona e alle sue ricerche sulla sovranità digitale, sulla democrazia digitale e sulle cripto-piattaforme.

 

Oratori e oratrici workshops

Rahel Estermann

Rahel Estermann è membro della direzione di Société Numérique e dal 2018 è co-direttrice della frazione dei Verdi presso il Gran Consiglio di Lucerna. Dal 2021 è inoltre anche vice segretaria generale dei Verdi Svizzeri. Rahel Estermann è co-host di «Netzpodcast», membro del gruppo di lavoro «Politica di rete» dei Verdi Svizzeri e socia della cooperativa POSMO.

 

Florin Hasler

Florin Hasler dal 2021 è direttore di progetto del Prototype Fund presso opendata.ch. Prima di ciò è stato Digital Campaigner Public Affairs presso Farner Consulting SA e ha collaborato a numerosi altri progetti nell’ambito della comunicazione politica. Florin Hasler si impegna a favore di tecnologie aperte fatte dai cittadini e per i cittadini.

 

Gabriel Hofmann

Gabriel Hofmann è assistente di ricerca presso il Centro per la democrazia di Aarau dell'Università di Zurigo (ZDA) dal 2021. Studia scienze politiche con particolare attenzione alla politica svizzera presso l'Istituto di scienze politiche di Zurigo, dove è stato anche assistente di ricerca alla cattedra di analisi e valutazione delle politiche. Durante i suoi studi, Gabriel Hofmann si è occupato intensamente delle competenze civiche e dei processi decisionali.

Uwe Serdült

Uwe Serdült lavora al Centro per la Democrazia di Aarau (Zentrum für Demokratie Aarau, ZDA) dell’Università di Zurigo dal 2007, attualmente come assistente di ricerca, ed è professore presso l’«e-Society Lab» dell'Università Ritsumeikan in Giappone. Dal 2012 al 2018 ha diretto il progetto su larga scala «e-Democracy» con sede al Centro ZDA e un progetto interdisciplinare del FNS sull’emozionalità e sulla polarizzazione nei nuovi social media (2013-2016). Uwe Serdült è responsabile del progetto DigiPartIndex.

Alexander Sollberger

Alexander Sollberger dal 2018 è presidente dell’associazione von Myni Gmeind. È uno dei pionieri nell’ambito dei media digitali e realizza progetti crossmedia da ormai oltre 25 anni. Si è anche dedicato al tema delle città intelligenti ed è stato attivo in questo ambito per 11 anni presso La Posta Svizzera SA. Alexander Sollberger è inoltre anche docente di Online Marketing e trasformazione digitale presso diverse scuole.

 

Tavola rotonda: L'interoperabilità - tendenza verso un'interfaccia aperta o monopolizzazione?

Andreas Amsler

Andreas Amsler dirige dal 2018 l'unità specializzata e di coordinamento Open Government Data (OGD) presso l'Ufficio statistico del Canton Zurigo. L'Ufficio statistico e il comitato trasversale di esperti OGD garantiscono la disponibilità di dati governativi aperti facili da trovare, usare e capire. Oltre alle sue attività professionali, è membro del comitato dell'associazione Opendata.ch. Prima di lavorare per lo Stato, è stato attivo per l'agenzia digitale Liip dal 2011 e prima ancora nella start-up web Politnetz.ch.

 

Emilie Boillat

Emilie Boillat dal 2017 è Business Developer for Data Applications presso l’agenzia digitale Liip. In precedenza ha svolto la stessa funzione presso la Swisscom. Grazie alla sua formazione in relazioni internazionali, Emilie Boillat è stata attiva in quanto osservatrice dei diritti umani presso Peace Brigades International.

 

Yvo A. Hofer

Yvo Andri Hofer lavora presso Swisscom dal 2016 e dalla conclusione del suo apprendistato è ormai attivo in quanto Professional UX Engineer. Ha svolto diversi mandati presso i Giovani del Centro: è infatti presidente dei Giovani del Centro dell’Emmental-Oberaargau e vicepresidente dei Giovani del Centro del Canton Berna. Si batte a favore del rafforzamento della partecipazione politica e tra le altre cose è interessato alla protezione dei dati e all’e-government.

 

Martina Müggler

Martina Müggler da marzo 2022 è direttrice dell’E-Government presso La Posta Svizzera Comunicazione SA. Prima di ciò, ha rivestito per sette anni ruoli dirigenziali e dal 2018 è stata membro della direzione di AutoPostale SA. Martina Müggler è anche stata fino a febbraio 2022 membro del CdA di PubliBike SA e da dicembre 2021 è membro del CdA della Dialog Verwaltungs-Data SA.

 

Nikki Böhler (moderatrice)

Nikki Böhler lavora presso opendata.ch dal 2017 e un anno più tardi ne è diventata direttrice. In questo ruolo ha anche lanciato il Prototype Fund Switzerland e il Data Café. È inoltre docente presso la Scuola Universitaria Professionale di Berna e membro del comitato della Società svizzera di utilità pubblica SSUP e di We.Publish. Inoltre, Nikki Böhler ha partecipato e continua a partecipare in quanto co-fondatrice a diversi progetti quali Arui, Digitales Lernlabor e Versus Virus.

 

Workshop A: Best Practice dai comuni per i comuni

Il workshop permette lo scambio di esperienze, specialmente tra comuni. Quali progetti di Civic Tech hanno avuto maggiore successo finora? È possibile identificare fattori di successo dal punto di vista dei comuni e degli utenti? Verranno raccolti vari aspetti che possono influenzare la scelta di un nuovo strumento di Civic Tech.
 

Workshop B: Quali fattori portano al fallimento di progetti di partecipazione digitale?

Il workshop esamina i fattori di successo dei progetti di partecipazione digitale piccoli e approfondirà gli aspetti che possono essere utili anche per i progetti di digitalizzazione più grandi. Come in tutti i progetti, ci sono sempre dei fallimenti. Questo solleva la questione di come affrontare in modo costruttivo gli errori.
 

Workshop C: Anonimità nei progetti di partecipazione digitale

Il workshop è dedicato agli effetti dell'anonimato sulla partecipazione digitale. Lo studio della FSPG su giovani, partecipazione politica e digitalizzazione («Jugendliche, politische Partizipation und Digitalisierung») ha dimostrato che l'anonimato può aumentare la partecipazione politica digitale. Allo stesso tempo, aumenta però anche il rischio dell’incitamento all’odio. Come trovare quindi il giusto equilibrio?
 

Workshop D: Indice di partecipazione politica digitale

Il workshop presenterà il DigiPartIndex come metodo per misurare l’impegno di Civic Tech nei diversi cantoni. Il workshop offrirà ai partecipanti l'opportunità di porre domande sul contenuto e di fornire attivamente suggerimenti. In particolare, sarà interessante domandarsi come vengono definiti «Civic Tech» e «partecipazione digitale» per l'indice: si tratta di un argomento sempre discusso nel settore.

Conferenza 2021

Conferenza 2020 (solo in tedesco e francese)

Conferenza 2019 (solo in tedesco e francese)

Sostenuto da

Partner

In collaborazione con